PER DAVIDE SASSOLI: CONTINUARE A FARCI EUROPEI
Giancarla Codrignani

L’affetto per Davide anche da parte di chi non lo conosceva apre alla continuazione dell’opera di noi europei che vogliono costruire un’Europa di cittadini europei per poter essere più costruttivamente buoni italiani.
In primavera arriverà in porto la CoFoE, la Conferenza sul futuro dell’Europa, aperta da una grande consultazione democratica. In aprile 2021 la Commissione, il Parlamento e il Consiglio avevano inaugurato insieme il portale online futureu.europa.eu, in 24 lingue sollecitando la partecipazione alla discussione comunitaria, mediante l’invio di proposte, l’organizzazione di eventi e l’impegno a proseguire le fasi del processo. E’ pratica di democrazia deliberativa. Sembra strano che né l’informazione, né i ministeri (in particolare scuola e sanità), né i sindaci e nemmeno le università in tutti i loro dipartimenti abbiano colto l’importanza di dare forza al necessario processo di integrazione europea. La pandemia sta facendo capire l’infondatezza dei sovranismi se i virus non si bloccano alle frontiere e se l’Europa non ci offre la gratuità dei vaccini. Premono, al di là del rinnovo dei trattati, esigenze indilazionabili relative alla crescita postpandemica dello stato di diritto per una politica estera e della sicurezza comune, di regolamentazione fiscale e di interventi in campo educativo, sanitario, migratorio e, ineludibile, ambientale. Credo che si onori Davide soprattutto con la conoscenza di un lavoro concreto per cui si è speso e che tutti possiamo proseguire concretamente.

Categorie: Articoli

Giancarla Codrignani

Giancarla Codrignani è docente e giornalista. Si è sempre interessata di analisi politica. Esperta di problemi internazionali e di conflitti, è stata per tre legislature, nel gruppo storico della Sinistra Indipendente, parlamentare della Repubblica, impegnando la sua competenza nelle scelte politiche pacifiste e – laicamente – di area cattolica. Ha partecipato al movimento femminista e ha continuato ad essere coinvolta nelle problematiche di genere nell’amministrazione di Bologna e nell’Associazione Orlando. Scrive su Noi Donne e pubblica saggi e interventi politici su giornali e riviste anche on-line.

0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *